La medicina cubana ha scoperto il vaccino contro il cancro

[ad_1]

La notizia già si è diffusa nel mondo medico occidentale. Gli americani forse si sono “arrabbiati”. Gli scienziati cubani annunciano che CimaVax EGF, un vaccino cubano contro il cancro del polmone si è dimostrato efficace.

Milioni di pazienti in tutto il mondo saranno salvati. Secondo il corrispondente NCC ricerca cubano dà priorità alla lotta contro il cancro. Il cancro al polmone è considerato uno dei tumori più gravi, comuni e fatali in tutto il mondo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha detto che questa malattia uccide ogni anno 5 milioni di persone, e la tendenza è in aumento.

Si stima che dal 2030 8 milioni di persone moriranno ogni anno a causa della malattia. A Cuba, 20.000 persone muoiono ogni anno di cancro ai polmoni. È la principale causa di morte in 12 delle 15 province cubane. Ai ricercatori del Centro di Immunologia Molecolare dell’Avana va il merito di aver sviluppato il vaccino terapeutico CimaVax EGF, che è il risultato di 25 anni di ricerca sulle malattie associate al fumo.

Il Dr. Gisela Gonzalez, che ha guidato il team di ricerca, pensa che questo tipo di tumore al polmone potrebbe diventare una malattia cronica gestibile perché il vaccino stimola la produzione di anticorpi contro le proteine che innescano la proliferazione senza controllo delle cellule tumorali. Il vaccino viene applicata in pazienti con cancro del polmone molto avanzato (fase 3 e 4) che non hanno una risposta positiva ad altri trattamenti come la chemioterapia e la radioterapia. Questo vaccino migliora significativamente la qualità della vita dei pazienti con stadio terminale.

di La verità di Ninco Nanco

[ad_2]

Fonte

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*