Troppi alcolici ti fanno invecchiare “dentro”

[ad_1]

Troppi alcolici ti fanno invecchiare “dentro”

L’alcol accelera l’invecchiamento delle cellule, aprendo la strada a malattie cardiovascolari, diabete e perfino demenza

Inutile sprecare tante energie per curare il look e la forma fisica, se poi ad ogni uscita con gli amici perdiamo il controllo prosciugando un bicchiere dopo l’altro. Esagerare con gli alcolici ci fa invecchiare dentro, o meglio, accelera l’invecchiamento delle nostre cellule. Lo dimostra uno studio dell’università di Kobe, in Giappone, che sarà presentato negli Stati Uniti in occasione del 40esimo congresso annuale della Società per la ricerca sull’alcolismo (RSA).

I “timer” cellulari della longevità

I risultati indicano che il consumo eccessivo di alcolici accorcia i telomeri, ovvero i “cappucci” proteici che rivestono e proteggono le estremità dei cromosomi. Ad ogni divisione cellulare, i telomeri tendono ad accorciarsi un pochino, segnando il tempo che passa fino a quando la cellula diventa troppo vecchia e muore. Questo accorciamento fisiologico e progressivo può essere accelerato da fattori esterni, e l’alcol è proprio uno di questi.

Il Dna non se la beve

I ricercatori lo hanno scoperto analizzando il Dna di 134 alcolisti tra i 41 e gli 85 anni, e mettendolo poi a confronto con quello di 121 persone coetanee che non avevano alcun problema con l’alcol. I risultati hanno rivelato che i forti bevitori hanno telomeri più corti e dunque corrono un rischio maggiore di sviluppare malattie tipiche dell’invecchiamento, come demenza, tumori, diabete e disturbi cardiovascolari.

Cervello a rischio

«Abbiamo trovato anche un’associazione tra l’accorciamento dei telomeri e la carenza di tiamina», ovvero di vitamina B1, sottolinea Yamaki. «Il deficit di tiamina può causare un danneggiamento dei neuroni, come nel caso della sindrome di Wernicke-Korsakoff. Non si sa ancora quale meccanismo sia alla base di questo problema, ma è risaputo che lo stress ossidativo accelera l’accorciamento dei telomeri e quindi è probabile che provochi anche la morte dei neuroni».

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Alcolici: guarda la classifica dei più calorici

L’abuso di alcol durante l’adolescenza modifica il cervello

Giovani e alcol: i consigli per quando si esce la sera

L’alcol in gravidanza può alterare il viso del bebè

Chiedi un consulto di Dipendenze

[ad_2]

Fonte qui

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*