Sei ottimista o pessimista? | Ok Salute e Benessere

loading...

[ad_1]

Se una persona vive degli eventi negativi, dei fallimenti (ad esempio un percorso scolastico, lavorativo o nelle relazioni affettive) o dei traumi familiari sarà portato ad avere una visione più negativa, o a essere diffidente e a pensare che gli altri ce l’hanno con lui. Una caratteristica del pessimista è che non si fida degli altri perché lo possono tradire, inoltre sente che non ce la può fare a superare le prove che la vita gli mette davanti. Si sente incapace e che fallirà.

Il potere dell’autostima

Al contrario una persona ottimista è portata a vedere con successo le esperienze della vita, anche le difficoltà: si sente in grado di superarle e di vedere gli aspetti positivi in quelli negativi. In questo caso la persona nel corso della sua vita passata ha ricevuto delle conferme di se stesso, delle proprie capacità, della propria competenza e bravura. Può avere intorno un ambiente di supporto e di sostegno, delle relazioni sociali comunque positive.

[ad_2]

Fonte qui

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*