Un milanese, un romano ed un napoletano si trovano in un bar ma davanti a loro…

Un milanese, un romano ed un napoletano si trovano in un bar e bevono qualcosa insieme.

All’improvviso il milanese dice agli altri due:
– Avete visto quel tizio al tavolino qui di fronte? È Gesù Cristo!
– Ma cosa stai dicendo, come fa ad essere Gesù?!
– Guardalo bene, è uguale. Ha la barba, la tunica… Di sicuro è Gesù!

Il milanese si alza e va verso l’uomo al tavolo di fronte e gli dice:
– Dimmi la verità, sei Gesù vero?
– Guarda, sono Gesù, però cerca di parlare a bassa voce e non dire a nessuno chi sono se no sarebbe uno scandalo impressionante. Se lo venisse a sapere qualcuno che sono qui…

Il milanese folel di gioia, gli dice:
– Gesù, ho una gravissima lesione al ginocchio, mi sono fatto male da piccolo facendo sport. Mi puoi curare?
Gesù mette la mano sul ginocchio e lo cura.

Il milanese torna al suo tavolo e racconta tutto, sia al romano che al napoletano. Il romano si alza e correndo va nel tavolo di Gesù:
– Ahò, m’ha detto er milanese che sei Gesù.

Senti, io c’ho ‘n occhio di cristallo e nun ce vedo niente. Per cortesia, mò poi curà?
Gesù mette la mano sull’occhio e lo guarisce.

Il romano torna felicissimo al tavolo e racconta tutto. Gesù incomincia a pensare che dopo poco sarebbe andato da lui anche il napoletano, volendo essere curato per qualcosa.

Ma il tempo passa e il napoletano non si avvicina. Gesù, pensieroso ed incuriosito dal fatto che il napoletano non si avvicini, si alza e si dirige verso il tavolo dei tre.

Mette una mano sulla spalla del napoletano e dice:
– Amico, e tu perchè non…?
Il napoletano balza in piedi ed urla:
– Uhè, uhè, uhèeeeee!!! Non mi toccare che sono a casa in malattia!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*