“Piccoli problemi di cuore” sul grande schermo: nelle sale dal 2018 il manga che ci ha rubato il cuore

Il momento che stavamo aspettando da 20 anni… è finalmente arrivato!

Dal 27 gennaio fino al 10 aprile del 1997, gli universi di noi ragazzine sono stati travolti dal triangolo (diventato quadrato per poche puntate) che ha coinvolto Miki, Yuri, Ginta e Arimi: Piccoli problemi di cuore, una storia d’amore alla volta, si è conquistato un posto sul podio dei nostri cartoni d’infanzia insieme a Sailor Moon.
Magari, come accade alle bambine del video qui sotto, non impazzivamo solo ed esclusivamente per i giocattoli rosa, ma questo anime raffreddava anche i temperamenti più ribelli, e scaldava le guance di chi sognava relazioni come quelle di Miki Koishikawa.

La trama

Il lungometraggio sarà interpretato da attori in carne ed ossa che ripercorranno le montagne russe emozionali vissute da Miki&Co. nei primi anni ’90.
Le indiscrezioni in merito sono ancora poche, sappiamo solo che le vicende prenderanno il via dalla situazione familiare di Miki, dal divorzio dei suoi genitori e dalla convivenza con una nuova famiglia, quella di Yuri appunto, e che i due si troveranno a fare conti con i propri sentimenti, a discapito degli amori vissuti prima che l’una piombasse nella vita dell’altro. Ginta, parliamo proprio di te.

Il riadattamento

Il cartone verrà trasposto sul grande schermo e uscirà nelle sale giapponesi nel 2018, ad oggi non abbiamo ancora una data precisa. Avrà il titolo di “Marmalade boy”, lo stesso del manga che ha dato vita alle storie delle nostre coppie preferite e il cui nome fa eco ad una delle frasi più celebri pronunciate da Miki tra le pagine disegnate a mano, quando descrive Yuri come se fosse della marmellata d’arancia: dolce all’apparenza ma con una nota amara sul finale.
Il live action sarà prodotto dalla Warner Bros e noi, ovviamente, non vediamo l’ora di vederlo.

Fonte: alfemminile.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*